Il bisogno di supportare e sostenere le risorse umane nel mondo del lavoro, nelle aziende e nelle organizzazioni è in costante crescita.
Organizzare e valorizzare le risorse interne è tra i principali fattori che contribuiscono al successo di un’azienda.
M.I.N.E. Business consulting affianca le aziende nel processo di crescita delle loro risorse con una offerta formativa che spazia tra differenti contesti aziendali e diverse aree di interesse.

LA FORMAZIONE NON È UN COSTO, BENSÌ UN INVESTIMENTO

Comunicazione

La comunicazione nei contesti lavorativi è uno strumento essenziale e necessario per una migliore gestione delle relazioni. Una buona comunicazione riduce il livello di conflittualità, di disagio e di insoddisfazione. Il primo assioma della comunicazione dice che non è possibile non comunicare, anche quando non si fa niente, dunque la comunicazione non è solo verbale, ma anche gestuale e visuale.
Dato allora che è impossibile non comunicare, è meglio saper comunicare efficacemente.
In azienda questa capacità è fondamentale per il successo del team e dell’azienda stessa.
Comunicare in modo efficace significa sapersi esprimere in ogni situazione con qualunque interlocutore sia a livello verbale che non verbale, in modo chiaro e coerente con il proprio stato d’animo.
Questo corso di formazione si propone di indagare tutti gli aspetti della comunicazione sia a livello teorico che pratico (analisi video e role playing).

Counseling aziendale

Il counseling aziendale è un intervento di sviluppo personale, di team e organizzativo per riflettere su come il proprio lavoro interagisca con le altre dimensioni della propria vita.
Ciò è reso possibile attraverso l’ascolto attivo, l’atteggiamento comprensivo-empatico del counselor e l’attenzione agli aspetti comunicazionali, ai comportamenti dei singoli e alle dinamiche relazionali.
L’intervento mira a sviluppare competenze specificatamente legate al contesto lavorativo: problem solving, decision making, creatività, capacità relazionali, gestione delle emozioni, gestione dello stress.

OBIETTIVI DEL COUSELING AZIENDALE
  • Aumentare il benessere nei contesti lavorativi
  • Agevolare la comunicazione all’interno dell’azienda
  • Far crescere la motivazione al lavoro
  • Migliorare la qualità del lavoro in termini di efficacia e di efficienza
  • Offrire sostegno in situazioni conflittuali e di disagio
  • Ridurre l’assenteismo
  • Aumentare la produttività

Domande frequenti

Perché sceglieresti un corso di counseling aziendale?

Come sostengono gli economisti la risorsa umana è la più importante nell’attuale modello economico, risulta dunque necessario offrire una formazione adeguata. Vivere il percorso formativo significa darsi l’opportunità di migliorare la propria professione qualsiasi essa sia. Sì perché chi svolge professioni che implicano attività relazionali può mettere a frutto le nuove competenze per svolgere meglio la propria professione. Vale per gli insegnanti così come per gli addetti alle vendite, per i commerciali, per gli imprenditori e per ogni libero professionista che lavora con il pubblico.

Che vantaggi da sul piano lavorativo?

Durante il corso verranno svolte attività teorico pratiche in gruppo mirate a coinvolgere i partecipanti, stimolare il confronto e favorire l’apprendimento di nuove abitudini. Queste attività, sul piano lavorativo permetteranno di aumentare il benessere dei lavoratori, agevolando la comunicazione all’interno dell’azienda, far crescere la motivazione al lavoro, migliorare la qualità del lavoro, ridurre l’assenteismo e aumentare la produttività.

A chi serve?

Manager, responsabili del personale e della gestione delle risorse umane, gruppi di lavoro e singoli lavoratori che si trovino ad affrontare momenti di cambiamento, di riorganizzazione, di difficoltà nella gestione dei processi lavorativi, comunicativi o relazionali.

E’ utile anche sul piano personale?

Sì, in quanto la comunicazione è un aspetto fondamentale della vita di ciascun individuo sul piano professionale così come in quello personale, risulta dunque fondamentale essere in grado di comunicare efficacemente. Inoltre l’intervento mira a sviluppare competenze importanti per la vita di tutti i giorni come la creatività, migliora le capacità relazionali, la gestione delle emozioni e la gestione dello stress. Per le aziende e i professionisti che lo ritengano utile sarà inoltre possibile attivare percorsi individuali con alcuni dipendenti.

Parlare in pubblico

Molto di quello che vorremmo dire va perduto. Perchè? I pensieri e le idee, per uscire dalla nostra testa e arrivare a destinazione, devono passare necessariamente attraverso il nostro apparato fonatorio. Il modo in cui ci esprimiamo non è sempre all’altezza di quello che pensiamo.
L’ansia fa la sua parte, non siamo sicuri di noi stessi in pubblico, non abbiamo una buona pronuncia. La nostra mimica facciale racconta troppo della nostra preoccupazione o troppo poco di quanto crediamo in ciò che diciamo.
Parliamo troppo velocemente o troppo lentamente, non sappiamo gestire le pause e l’attenzione di chi ci ascolta, non lasciamo a chi ci sta davanti il tempo di ricevere le nostre parole, o gli diamo troppo tempo, abbastanza da dubitarne.
Incomprensioni e fraintendimenti sono all’ordine del giorno, persino con le persone che ci conoscono meglio. Figuriamoci quando ci troviamo in una situazione in cui, in pochi minuti, dovremmo riuscire a convincere una platea di sconosciuti della bontà di un’offerta commerciale o di un progetto lavorativo. E’ in questi momenti che sapersi esprimere bene diventa, se possibile, ancor più importante.


È qui che entra in gioco la disciplina del

Public speaking


Un corso di Public Speaking può davvero fare la differenza tra un accordo raggiunto e un fiasco, tra il successo e il fallimento di una trattativa, tra un contratto firmato e un “le faremo sapere”, tra una riunione aziendale che cambia le cose a lavoro e l’ennesimo tentativo inefficace.
Per questi e mille altri motivi il Public Speaking può essere quel “quid in più” nella formazione di un professionista, di un capo d’azienda, di un commerciale. Quando qualcosa ci tocca particolarmente, quando è importante, diciamo spesso che è “meglio parlarne di persona”. Poche cose sono più importanti del nostro lavoro. Meglio allora essere davvero sicuri di essere compresi pienamente.

OBIETTIVI
  • Migliorare pronuncia e cadenza dialettale attraverso pillole e nozioni di dizione italiana
  • Gestire l’attenzione di chi ci ascolta, che si tratti di dieci ascoltatori o di una folla, attraverso l’uso consapevole di pause, variazioni e atteggiamenti
  • Imparare le basi della respirazione diaframmatica, utile per un’emissione sonora più efficace e rilassata, migliorando volume e risonanza del proprio timbro vocale
  • Gestire la paura di parlare in pubblico, una delle fobie più diffuse al mondo, affrontando le proprie inibizioni e insicurezze
  • Attraverso esercizi di lettura recitata, approcciarsi all’interpretazione e all’espressività vocale

  • Aumentare la consapevolezza e il controllo fisico per controllare ed utilizzare a nostro favore postura, mimica facciale, gestualità


Domande frequenti

Perché dovresti scegliere un corso di public speaking ? 

Perchè è fondamentale imparare a comunicare efficacemente in tutti gli ambiti della vita, dal lavoro ai rapporti interpersonali. Non basta parlare in modo corretto, non basta schematizzare, non bastano i diagrammi di flusso, le statistiche e le presentazioni Power Point. E’ necessario saper evocare nella mente di chi ci ascolta le giuste immagini e i giusti mondi. In altre parole, è necessario esser consapevoli degli effetti sull’ascoltatore delle nostre parole, dei nostri gesti e del modo in cui scegliamo di parlare e muoverci. Capirlo ci permetterà di controllarli e decidere attivamente quali immagini e quali mondi evocare. Smetteremo di essere fraintesi, di incorrere in intoppi e sorprese che ci negano i risultati sperati e finalmente gli altri riceveranno esattamente i messaggi che abbiamo voluto inviare, invariati.

Che vantaggi mi darà sul piano lavorativo?

Tra le qualità più importanti ricercate ancora oggi nel mercato del lavoro, nonostante viviamo nell’epoca della comunicazione digitale e del social marketing, ci sono proprio la capacità di presentazione e la comunicazione orale. Entrambe le qualità risultano tra le prime cinque ricercate da mille datori di lavoro in uno studio del 2014 ( https://www.mba.com/mbas-and-business-masters/articles/your-career-path/employers-seek-communications-skills ). Da un’altra indagine del 2015 negli USA è risultato che l’85 per cento dei datori di lavoro intervistati ha ritenuto molto importante una buona comunicazione orale ( https://www.aacu.org/leap/public-opinion-research/2015-slides ). Harvey Coleman, consulente e scrittore di successo di libri sulla realizzazione personale, nel suo saggio “Empowering Yourself” afferma che il successo di un manager dipenderà al 10% dalla performance (ciò che nella pratica “si fa”), al 30% dall’immagine e al 60% dall’esposizione, ossia “l’arte di far sapere a tutti quello che stai facendo, che hai fatto e che farai”. E’ solo uno dei tanti consulenti e scrittori che hanno posto l’accento su questi aspetti. I vantaggi sul piano lavorativo di una buona comunicazione sono evidenti in ogni ambito, la comunicazione orale è marketing di se stessi. Riuscire a vendere se stessi ancor prima di un prodotto o un’idea renderà il secondo obiettivo, da subito, più facilmente raggiungibile.

A chi serve?

Manager, capi d’azienda, commerciali, venditori di ogni tipo, quadri aziendali ecc. In generale serve a chiunque per lavoro si trovi in contatto con (o a parlare a) un pubblico (di colleghi, di dipendenti, di potenziali acquirenti e così via).

E’ utile anche sul piano personale?

Certo! Una buona esposizione orale non può che migliorare anche i rapporti personali non lavorativi. Molto di ciò che in generale chiamiamo “prima impressione”, così importante in caso di colloqui di lavoro ma non solo, attiene al mondo della comunicazione non verbale: gesti, tono di voce, modo di muoversi, di parlare, di guardare, le pause tra una frase e l’altra, la sicurezza che riusciamo a emanare, il contatto visivo, il sorriso, la stretta di mano e così via. Il Public Speaking affronta tutti questi aspetti con ricadute positive in ogni ambito della vita.


M.I.N.E. per te

Competenza

M.I.N.E. Business Consulting offre un team di professionisti con esperienza internazionale. Saremo pronti ad individuare assieme i Vostri punti forti e le Vostre debolezze. Studieremo i percorsi formativi più adatti alla Vostra azienda.

Formatori esperti

I studied graphic design for four years under the great designer, painter and art educator, Paula Scher. Everything I learned goes into every project I start.

Esperti in comunicazione

La comunicazione è la chiave! Essere i migliori non basta, è essenziale saperlo comunicare nel modo giusto. L’esperienza ci insegna che il concorrente più forte è quello che meglio degli altri sa comunicare e sa sfruttare i nuovi mezzi di comunicazione.

Flessibilità

I like to work with each client directly to ensure their project is scoped and priced according to the specs. We’ll work through the costs before we start.